Lichtenstein e la Pop Art in 80 opere

Una retrospettiva dedicata a Roy Lichtenstein, genio della Pop Art americana che ha influenzato grafici, designer, pubblicitari e altri artisti contemporanei: la presenta dall'8 settembre al 9 dicembre la Fondazione Magnani-Rocca a Mamiano di Traversetolo (Parma). Allestita alla Villa dei Capolavori, riunisce oltre 80 opere dell'artista (New York 1923-1997) e di altri protagonisti della Pop Art: Andy Warhol, Mel Ramos, Allan D'Arcangelo, Tom Wesselmann, James Rosenquist e Robert Indiana. Il caratteristico stile di Lichtenstein mutuato dal retino tipografico, il suo utilizzo del fumetto in ambito pittorico, le sue rivisitazioni pop dell'arte del passato lontano e recente sono entrate non solo nella storia dell'arte del Novecento, ma nell'immaginario collettivo anche delle nuove generazioni, stampate all'infinito su poster e oggetti di consumo. La mostra permette di apprezzarlo nella sua interezza, passando dalla figura all'astrazione e affrontando tutte le stagioni e tutti i temi della sua arte.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Reggio 2000
  2. Gazzetta di Reggio
  3. Gazzetta di Reggio
  4. Gazzetta di Reggio
  5. Reggio Sera

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Vezzano sul Crostolo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...